Branco “Fiore Rosso”
Nettuno, 23-24-25/03/2016 

Il campo scout di Pasqua è stato molto bello. Quando i genitori se ne sono andati noi abbiamo fatto il consiglio della rupe, in quel momento Fratel Bigio ha preso due poster con delle rupi e  noi abbiamo disegnato le nostre mani e abbiamo scritto gli  impegni di ciascuno, infine dopo i laboratori artistici Fratel Bigio e Kaa ci hanno dato dell’A.T.L. cioè dell’attività a tempo libero dove potevamo giocare a tutto quello che volevamo per esempio giocare a calcio.
Dopo è stato fatto un altro cerchio dove abbiamo deciso i pensieri che poi dovevano essere letti nella veglia.
La sera abbiamo fatto un pic-nic, molto ma molto abbondante dove abbiamo mangiato tanti panini.
Il giorno dopo siamo andati in giro per Nettuno, non solo per digerire i panini, ma soprattutto per compiere buone azioni per il prossimo.
Alla fine, terminata la giornata, siamo ritornati e prima di cenare, Bagheera ci ha fatto morire dalle risate grazie alla sua grande preparazione da attore, dove ha interpretato nel suo video gioco un Boss che noi dovevamo sconfiggere con delle monetine.
Era arrivata l’ora di preparare la cena con le nostre mani, e dopo la veglia siamo andati a dormire.
La mattina dopo tristemente i miei genitori e mia sorella mi sono venuti a prendere, allora, tutti insieme ci siamo salutati.
E finisce qui il mio primo campo di Pasqua.

Adriano