di Carlo Maria Martini

 

Signore, oggi con la tua risurrezione

ci interpelli e ci chiami ad essere persone

contente e riconciliate,

capaci di vivere in pienezza

e di morire con sensatezza,

capaci di dare la nostra testimonianza

davanti a tutti gli uomini,

capaci di dire all’umanità:

“Non temere donna, perché piangi?

Ora sai dove conduce il cammino,

ora sai che il Signore è con te”.

 

Donaci di seminare intorno a noi

questa speranza della risurrezione

e di dilatare ovunque la vita

secondo la tua parola.

Fa’ che l’annuncio della tua risurrezione

nella nostra vita tocchi la vita di tanti altri.

 

E attraverso quello squarcio di serenità

che tu apri oggi

nelle nostre preoccupazioni quotidiane,

penetri intorno a noi la certezza

della tua vita e della tua speranza. Amen.